Immsi, utile 2020 +23,6%. Riduce debito

(Teleborsa) – Nel 2020 il Gruppo Immsi ha registrato un utile netto positivo e in crescita del 23,6% “nonostante le difficoltà oggettive della pandemia, riuscendo al contempo a ridurre il debito di oltre 128 milioni di euro rispetto a fine marzo”. In particolar modo il secondo semestre del 2020, rispetto al secondo semestre dell’anno precedente, “è stato molto positivo”: i ricavi sono incrementati dell’1%, l’Ebitda del 19%, il risultato operativo del 116%.

I ricavi consolidati al 31 dicembre 2020 ammontano a 1.376,8 milioni di euro, in contrazione del 13,5% rispetto a 1.590,7 milioni di euro registrati nel 2019 in conseguenza del lockdown che ha implicato la chiusura delle attività produttive e commerciali per diverse settimane in molte nazioni. Rispetto al secondo semestre 2019, il secondo semestre 2020 è incrementato dell’1%.

L’Ebitda (risultato operativo ante ammortamenti) consolidato è pari a 186,2 milioni di euro, (222,6 milioni di euro nel 2019). L’Ebitda margin è pari al 13,5% (14% nel 2019). Rispetto al secondo semestre 2019, l’Ebitda nel secondo semestre 2020 è incrementato del 19%.

L’Ebit (risultato operativo) consolidato ammonta a 66,4 milioni di euro (95,3 milioni di euro nel 2019). L’Ebit margin si attesta al 4,8% (6% nel 2019). Rispetto al secondo semestre 2019, l’Ebit nel secondo semestre 2020 è incrementato del 116%.

Il risultato ante imposte è pari a 29,4 milioni di euro (53,4 milioni di euro nel 2019), su cui hanno inciso imposte per 13,6 milioni di euro. Il risultato netto inclusa la quota di terze parti è positivo per 15,8 milioni di euro (23 milioni di euro nel 2019). Il risultato netto consolidato è positivo per 9,7 milioni di euro, segnando un incremento del 23,6% rispetto ai 7,9 milioni di euro registrati nel 2019.

L’indebitamento finanziario netto (PFN) al 31 dicembre 2020 risulta pari a 802,9 milioni di euro, in miglioramento di 128,4 milioni di euro rispetto ai 931,3 milioni di euro al 31 marzo 2020 per effetto del positivo andamento del business registrato nel secondo semestre del 2020 e dell’attenta gestione del capitale circolante. Al 31 dicembre 2019 la PFN era pari a 796,4 milioni di euro.

Nel 2020 il Gruppo Immsi ha consuntivato investimenti per 143,2 milioni di euro (143,6 milioni di euro nel 2019). Il patrimonio netto del Gruppo al 31 dicembre 2020 ammonta a 362 milioni di euro (374,3 milioni di euro al 31 dicembre 2019).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Immsi, utile 2020 +23,6%. Riduce debito