Immsi torna in utile nel trimestre. EBITDA al top dal 2003

(Teleborsa) – Immsi ha chiuso il 1° trimestre con un utile netto di 2,7 milioni di euro, in forte miglioramento rispetto alla perdita di 3,4 milioni di euro registrata nel corrispondente periodo del 2016.

I ricavi sono aumentati del 4,6% a 331,7 milioni di euro, mentre l’EBITDA  è balzato del 30% a 45,5 milioni di euro, il miglior dato registrato nel primo trimestre dal 2003. L’Ebit ammonta a 14,5 milioni di euro, in crescita del 79% rispetto agli 8,1 milioni del 2016.
 
L’indebitamento finanziario netto si è attestato a 950,9 milioni di euro, in miglioramento di 26,3 milioni di euro rispetto ai 977,2 milioni di euro al 31 marzo 2016.

I brillanti risultati annunciati dal gruppo stanno spingendo le azioni in Borsa dove emerge un guadagno del 7,38%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Immsi torna in utile nel trimestre. EBITDA al top dal 2003