Immsi, assemblea approva bilancio 2019

(Teleborsa) – L’Assemblea ordinaria degli azionisti di Immsi, riunitasi sotto la presidenza di Roberto Colaninno, alla presenza del 62,2% del capitale sociale, esclusivamente tramite deleghe conferite a Spafid, ha esaminato e approvato il Bilancio d’esercizio 2019 del Gruppo.

Nell’esercizio 2019, il fatturato consolidato è stato pari a 1.590,7 milioni di euro (+8,6% rispetto a 1.464,5 milioni di euro del 2019), con un Ebitda adjusted a 228 milioni di euro, il migliore risultato dal 2003, e in crescita del 6,9%. Il risultato netto consolidato adjusted è stato positivo per 17,6 milioni di euro, in crescita del 36,4%. Al 31 dicembre 2019 la posizione finanziaria netta era pari a -796,4 milioni di euro, in miglioramento di 55,6 milioni di euro rispetto al dato di fine 2018. La Capogruppo Immsi ha registrato un risultato netto di periodo positivo pari a 9 milioni di euro.

I soci hanno altresì rinnovato un piano di acquisto e disposizione di azioni ordinarie della società,

L’Assemblea di Immsi, preso atto che con l’approvazione del Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2020 verrà a scadere l’incarico di revisione legale dei conti conferito per gli esercizi 2012 – 2020, ha infine deliberato di conferire l’incarico di revisione legale dei conti di Immsi alla società di revisione Deloitte & Touche per gli esercizi 2021-2029.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Immsi, assemblea approva bilancio 2019