Immsi abbatte la perdita. Bene Piaggio e il settore navale

(Teleborsa) – La holding di partecipazioni Immsi è riuscita quasi ad azzerare la perdita nell’esercizio 2015, chiudendo con un rosso di 9,6 milioni di euro, contro una perdita di a 70,8 milioni nel 2014. A determinare il risultato negativo sono state soprattutto le imposte relative alla nuova aliquota IRES, al netto delle quali vi sarebbe stato un sostanziale pareggio. 

La capogruppo Immsi SpA ha registrato un risultato netto positivo per 15,5 milioni di euro, a fronte di una perdita di 65,6 milioni nel 2014. Proposto dividendo di 1,5 centesimi di euro, per un valore di circa 5,1 milioni di euro.

I ricavi sono saliti a 1,36 miliardi dagli 1,27 miliardi dell’anno precedente. Nel settore due ruote, il Gruppo Piaggio ha visto lievitare i ricavi del 6,8% a 1.295,3 milioni di euro, mentre nel settore navale la controllata Intermarine ha realizzato una crescita dei ricavi del 9,4% a 61,8 milioni. 

L’indebitamento finanziario netto del Gruppo Immsi cresce a 926,7 milioni di euro dai 909,8 milioni di fine 2014.

Immsi abbatte la perdita. Bene Piaggio e il settore navale