Immobiliari su di giri su ipotesi ampliamento PIR

(Teleborsa) – Splende il sole stamane sui titoli del settore Real estate, sulla possibilità che l’attuale normativa sui Piani Individuali di Risparmio (PIR) possa applicarsi anche ai titoli di questo settore, come richiesto da tempo dalle società coinvolte per attrarre investimenti sul comparto.

I PIR, infatti, sono uno strumento concepito per raccogliere risorse da destinare alle PMI e ridurre la loro dipendenza dal mercato dei capitali e dai finanziamenti delle banche.

In particolare Aedes guadagna l’8,20%, Risanamento il 5,41%, Nova Re il 2,44%, IGD il 2,12%, Coima Res il 2,35%. 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Immobiliari su di giri su ipotesi ampliamento PIR