Immobiliare USA, vendite di case a picco a febbraio

(Teleborsa) – Crollano a febbraio le vendite di case negli Stati Uniti, che segnalano un peggioramento del settore immobiliare USA.

Il dato, comunicato dall’Associazione Nazionale degli Agenti Immobiliari (NAR) USA, ha mostrato un forte calo del 3,7% a 5,48 milioni di unità rispetto ai 5,69 milioni di gennaio.

Il dato risulta al di sotto di quanto stimato dagli analisti, che avevano indicato una contrazione del 2%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Immobiliare USA, vendite di case a picco a febbraio