Immobiliare USA, vendite case nuove a picco a marzo

(Teleborsa) – Calano le vendite di case nuove negli Stati Uniti a marzo. Il dato ha evidenziato un decremento a 627 mila unità rispetto alle 741 mila unità di febbraio (dato rivisto da 765 mila). Le stime degli analisti erano per una discesa meno ampia ovvero fino a 645 mila unità.

Lo ha comunicato il Census Bureau degli Stati Uniti, secondo cui si è registrato un forte calo del 15,4% se segue il -4,6% precedente (consensus -15%). Rispetto a marzo 2019 si registra un calo del 9,5%.

(Foto: by Samson Creative on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Immobiliare USA, vendite case nuove a picco a marzo