Immobiliare, mercato Gran Bretagna più caro ma frenano prezzi case a Londra

(Teleborsa) – Mercato immobiliare del Regno Unito sempre più caro. L’ultima indagine condotta dall’Office for National Statistics (ONS), che si unisce a quelli degli Istituti privati Halifax e Nationwide, evidenzia per settembre un aumento dei prezzi delle case del 3,5%, contro il +3,2% rilevato il mese precedente. Il dato risulta più alto delle attese degli analisti che indicavano una crescita del 3,3%.

Il rapporto segnala che la media dei prezzi delle abitazioni passa a 233.000 sterline, 7.000 sterline in più rispetto a settembre 2017 ed un livello pressoché invariato rispetot al mese precedente.

Il rapporto segnala che in Inghilterra c’è stata la crescita più bassa di tutto il regno unito pari al 3%, counque in aumento dal 2,8% precedente, mentre la crescita si attesta al 5,8% in Galles e in Scozia ed al 4,8% nell’Irlanda del Nord.

Anche Londra si conferma la città dove la crescita dei prezzi è più bassa, avendo riportato una contrazione dei prezzi dello 0,3% nell’ultimo mese dopo il -0,6% precedente, ma è anche la città dove c’è la più alta media dei prezzi con 482.000 sterline..

Immobiliare, mercato Gran Bretagna più caro ma frenano prezzi case a...