Immobili le piazze europee nel giorno delle quattro streghe

(Teleborsa) – Nulla di fatto per le principali Borse del Vecchio Continente, che continuano gli scambi sulla parità, nel giorno delle “quattro streghe”: oggi scadono future su azioni, su indici, opzioni su azioni e su indici.

Sul mercato valutario, stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,192. Seduta positiva per l’oro, che sta portando a casa un guadagno dell’1,13%. Seduta in frazionale ribasso per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che lascia, per ora, sul parterre lo 0,31%.

Aumenta di poco lo spread, che si porta a +103 punti base, con un lieve rialzo di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,79%.

Tra le principali Borse europee sostanzialmente debole Francoforte, che registra una flessione dello 0,28%, si muove sotto la parità Londra, evidenziando un decremento dello 0,36%, e incolore Parigi, che non registra variazioni significative, rispetto alla seduta precedente. Sessione debole per il listino milanese, che scambia con un calo dello 0,38% sul FTSE MIB; sulla stessa linea, si muove al ribasso il FTSE Italia All-Share, che perde lo 0,31%, scambiando a 28.113 punti.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, denaro su Prysmian, che registra un rialzo dell’1,55%.

Bilancio decisamente positivo per A2A, che vanta un progresso dell’1,34%.

Si muove in modesto rialzo Moncler, evidenziando un incremento dello 0,78%.

Bilancio positivo per Hera, che vanta un progresso dello 0,65%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Unicredit, che ottiene -2,25%.

Vendite su BPER, che registra un ribasso dell’1,98%.

Seduta negativa per Telecom Italia, che mostra una perdita dell’1,84%.

Sotto pressione Saipem, che accusa un calo dell’1,41%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Tod’s (+7,36%), El.En (+5,51%), Bff Bank (+3,60%) e Brunello Cucinelli (+2,24%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Mutuionline, che ottiene -2,80%.

Scivola Maire Tecnimont, con un netto svantaggio dell’1,92%.

In rosso Saras, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,77%.

Spicca la prestazione negativa di UnipolSai, che scende dell’1,71%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Immobili le piazze europee nel giorno delle quattro streghe