Immatricolazioni, brusca frenata del mercato dell’auto. FCA corre sola

Brusca frenata del mercato dell’auto, in Italia. Nel mese di ottobre, il Ministero dei trasporti, rileva che la Motorizzazione ha immatricolato 132.929 veicoli, un incremento dell’8,56% rispetto allo stesso mese di un anno fa, dopo il +17,7% di settembre.

Lo scorso mese, ci sono stati oltre 430mila trasferimenti di proprietà di macchine usate, con un +1,55% nel confronto con lo stesso mese del 2014 (a settembre +7,43%). Il volume globale delle vendite (566.209 auto) ha quindi interessato per il 23,48% macchine nuove e per il 76,52% usate.

Le vendite di Fiat Chrysler Automobiles in Italia superano il mercato anche in ottobre, per la decima volta consecutiva: +10,8% rispetto al +8,6% del mercato. Le immatricolazioni FCA sono state 36.700 per una quota del 27,6% (+0,6% rispetto a un anno fa). Anche in ottobre continua la forte crescita di Jeep, che rispetto a un anno fa raddoppia le vendite (quasi 2.600, +102,2%) e nell’anno cresce del 234,6%. Mese positivo anche per il marchio Fiat (+16 per cento) grazie al costante successo
della Panda – ancora una volta la più venduta in assoluto – e della famiglia 500, con 500X e 500L le più vendute dei loro segmenti. Nel mese cinque modelli FCA tra le top ten: Panda, Punto, Ypsilon, 500X e 500L.

Immatricolazioni, brusca frenata del mercato dell’auto. FCA corre sola
Immatricolazioni, brusca frenata del mercato dell’auto. FCA corr...