IMA cede CMH alla partner Sacmi Imola

(Teleborsa) – IMA ha sottoscritto un accordo relativo alla cessione della propria partecipazione pari al 50% di CMH all’altro socio, la società Sacmi Imola.

CMH, costituita nel 2011 allo scopo di dar vita ad una joint venture con il Gruppo Sacmi nel settore della produzione e commercializzazione di macchine automatiche per il processo ed il confezionamento per l’industria del cioccolato, controlla Carle & Montanari – OPM, CMFIMA e Carle & Montanari – OPM USA.

Il Gruppo CMH ha chiuso il 2014 con ricavi pari a circa 113 milioni di euro, un EBITDA di 8,2 milioni di euro ed una posizione finanziaria netta negativa pari a 9,5 milioni di euro.

Il corrispettivo è stato convenuto in 25,5 milioni di euro, regolato per 17,5 milioni di euro al closing, previsto entro il mese di dicembre e per la parte rimanente entro un anno dal perfezionamento. La cessione, che non influisce su ricavi ed EBITDA del Gruppo IMA in quanto CMH è consolidata con il metodo del patrimonio netto, comporta una plusvalenza per IMA pari a circa 16 milioni di euro.

La cessione prevede inoltre un accordo di non concorrenza della durata di quattro anni nel settore di riferimento.

IMA cede CMH alla partner Sacmi Imola