Ilva, lavoratori ancora in agitazione a Genova

(Teleborsa) – Continua l’agitazione dei lavoratori dell’Ilva di Genova che da tre giorni occupano lo stabilimento di Cornigliano. Sono circa 400 i lavoratori dell’impianto siderurgico che in corteo si sono diretti verso la sede della Regione Liguria in piazza De Ferrari. 

L’occupazione è scattata nei giorni scorsi dopo che l’assemblea dei lavoratori ha ritenuto insufficienti le garanzie del Governo sul Piano industriale di tagli presentato da AmInvestCo, la nuova proprietà del gruppo.

Un’iniziativa che ha provocato sconcerto e stupore da parte del Ministero dello Sviluppo Economico che aveva sottolineato che l’occupazione rischiava di mettere a repentaglio la trattativa.

Intanto, la delegazione del lavoratori Ilva assicura: “Sciopero a oltranza fino a domani 9 novembre. Vogliamo un tavolo su Genova, e vogliamo ribadire la validità dell’accordo di programma”, hanno ribadito i lavoratori dopo aver incontrato i vertici della giunta Regionale e dal sindaco di Genova Marco Bucci.

 

Ilva, lavoratori ancora in agitazione a Genova
Ilva, lavoratori ancora in agitazione a Genova