Ilva, Di Maio: non ci sarà nessun accordo se non condiviso

(Teleborsa) – Di Maio rassicura i sindacati sull’Ilva: non ci sarà alcun accordo “se non condiviso”. In occasione dell’incontro di oggi (18 giugno 2018) con le organizzazioni sindacali, il ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, ha detto che ascolterà tutti e che non ci saranno decisioni unilaterali

Rocco Palombella della Uilm ha definito la situazione “drammatica” mentre Marco Bentivogli della Fim Cisl ha sottolineato “che serve un accordo in tempi brevi” e che “i lavoratori vanno rassicurati”.

Intervenuto sul tema anche Michele Emiliano, governatore della regione Puglia, annunciando che non farà nessuno sconto a Di Maio come non ho fatto nessuno sconto a Calenda. “Quel piano non funziona, non tutela i livelli occupazionali e la salute e quindi non si va da nessuna parte”. “Il ministro deve decidere se chiudere ma se chiude dovrà pensare a come rioccupare i lavoratori e ci sono molti metodi per farlo”. “La regione non può stabilire se la fabbrica deve andare avanti o meno. E’ chiaro che quella fabbrica per la Puglia è stata una dannazione per numero di morti che ha provocato ma la tecnologia per non ammazzare la gente esiste”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ilva, Di Maio: non ci sarà nessun accordo se non condiviso