Ilva, Calenda: “Scongiurata chiusura il 9 gennaio”

(Teleborsa) – Scongiurato lo spegnimento degli impianti Ilva di Taranto il 9 gennaio. “Anche la Regione Puglia dopo il Comune di Taranto ha depositato la rinuncia alla richiesta di sospensiva al TAR sul decreto del presidente del Consiglio dei Ministri che contiene il Piano Ambientale per Ilva”. Lo annuncia il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, su Twitter dove aggiunge: “è un segnale positivo  che scongiura il rischio spegnimento il 9. Ora lavoriamo insieme per il ritiro del ricorso”.

Vale la pena di ricordare che il ricorso al TAR da parte delle istituzioni regionali è stato motivo di scontro aperto con il Governo. Scontro in cui sono volate parole al vetriolo tra il Governatore della Regione Puglia Emiliano e il Ministro Calenda.

Inoltre, Ilva è stata multata  da Bruxelles per aiuti di Stato illegali ma l’UE nell’infliggere la sanzione non ha toccato il piano ambientale.

Ilva, Calenda: “Scongiurata chiusura il 9 gennaio”