Ilva, Bellanova: “Trattative delicate. Tireremo le somme solo al termine”

(Teleborsa) – Si è concluso il nuovo confronto sull’Ilva.

L’esito dell’incontro di oggi 13 aprile presso il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) “conferma la disponibilità al dialogo e al confronto di tutte le parti”, spiega il viceministro al MISE Teresa Bellanova che non fa mistero del fatto che è necessario arrivare a un accordo che “tuteli il lavoro e i lavoratori, l’ambiente e la salute” e si ponga “come obiettivo il  rilancio della siderurgia italiana. Sono queste le priorità indiscutibili da cui dobbiamo essere capaci di non derogare, affrontando e sviscerando ogni aspetto come stiamo facendo, punto per punto e approfonditamente”.

Teresa Bellanova ha fatto presente che “rischiano di essere fuorvianti dichiarazioni che sembrano tirare già fin d’ora le somme su quello che si definirà negli incontri successivi del 23 e 24 aprile, e su cui si misurerà la qualità di tutte le parti coinvolte. Una trattativa che rimane sempre a un momento delicatissimo, ed è bene che le somme vengano tirate solo quando si è conclusa”.

Intanto, ArcelorMittal ha proposto alla Commissione Europea un pacchetto di dismissioni, al fine di ottenere il via libera al suo piano di acquisizione dell’Ilva. 

Il gigante franco-indiano dell’acciaio ha aggiunto che dismetterà varie linee di produzione di acciai speciali. La Commissione europea ha avviato un’indagine preoccupata che l’acquisizione dell’Ilva da parte di ArcelorMittal possa limitare la concorrenza nel campo dei prodotti laminati di acciaio al carbonio.

Ilva, Bellanova: “Trattative delicate. Tireremo le somme solo al...