Illimity Bank, via libera di Borsa Italiana alla quotazione

(Teleborsa) – E’ stato ufficializzato l’atto di fusione tra SPAXS e Banca Interprovinciale (BIP) che porterà alla nascita di Illimity Bank. Nel contesto di perfezionamento burocratico dell’avventura incorporazione di SPAXS, tutte le azioni ordinarie, quelle speciali di Banca Interprovinciale e i diritti di assegnazione di SPAXS saranno sostituiti con quelle di nuova assegnazione Illimity.

Con lo stesso provvedimento Borsa Italiana ha disposto la contestuale esclusione dall’AIM Italia delle azioni ordinarie e dei diritti di assegnazione di SPAXS. La data di inizio delle negoziazioni degli strumenti finanziari sull’MTA e dell’esclusione dalle negoziazioni sull’AIM sarà stabilita in un secondo momento da Borsa italiana, dopo il rilascio da parte di Consob dell’autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo.

Il progetto in essere tra le due società prevede, per gli azionisti di SPAXS che, per ciascuna azione ordinaria e speciale da questi posseduta sia assegnato un concambio di 1:1 ad azione speciale Illimity di nuova emissione. Per quanto riguarda invece gli azionisti di BIP è previsto che siano assegnate 137.0726 azioni ordinarie Illimity di nuova emissione per ciascuna azione originaria detenuta.

Con l’efficacia della fusione, il capitale sottoscritto e versato da Illimity sarà pari a 43.377mila euro e suddiviso in 1.440 mila azioni speciali e 59.422.861 azioni ordinarie.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Illimity Bank, via libera di Borsa Italiana alla quotazione