Il Tesoro replica all’UE: “debito scenderà dal 2016”

(Teleborsa) – Il Ministero dell’Economia non sembra spiazzato dal rapporto sulla sostenibilità pubblicato dalla Commissione europea, che ha evidenziato il persistere di rischi nel medio termine per il debito pubblico italiano.

Commentando il risultato del rapporto, fonti del Tesoro hanno sottolineato che, in realtà, “conferma ancora una volta che i conti pubblici italiani non presentano rischi nel breve termine e sono in assoluto i più sostenibili di tutti nel lungo termine”.

A far crescere l’indicatore S1 sulla rischiosità – si sottolinea – è solo la constatazione che il debito pubblico è “più esposto in caso di shock esterni”, ma è proprio per questo che il governo ha programmato di ridurre il debito a partire dal 2016. Si tratterebbe della “prima volta dopo 8 anni consecutivi di incremento”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Tesoro replica all’UE: “debito scenderà dal 2016...