Il Tax Day di avvicina ma dalla prossima settimana saremo liberi dal fisco

(Teleborsa) – Con l’approssimarsi dell’estate aumentano le ansie dei contribuenti italiani, che fra acconti e saldi, si troveranno a versare circa 40 miliardi di euro di tasse nelle casse dello Stato. In realtà la cifra, seppur cospicua, è inferiore alle attese di circa 5 miliardi, per effetto dell’abolizione delle tasse sulla casa e della riduzione dell’Irap.  

Il Tax Day, la consueta scadenza di metà giugno per il pagamento delle imposte, resta comunque una giornata cruciale, soprattutto per le imprese, gli autonomi e le partire IVA. Per quanto concerne le imposte dirette (Irpef), sono 3 milioni e mezzo i soggetti, persone fisiche e giuridiche, che devono fare i conti con gli studi di settore e per questo motivo hanno chiesto, come ogni anno, un rinvio non ancora concesso.

Poi, ci sono le tasse sugli immobili, anche se quest’anno arriveranno nelle tesorerie dei Comuni solo 8 miliardi, per effetto dell’abolizione delle imposte sulle abitazioni principali. Saranno dunque le seconde case ed i circa 73 mila immobili catalogati come “di lusso” a riempire le casse comunali, mediante il pagamento dell’IMU e delle cosiddette “tasse gemelle” (IMU e TASI) per i comuni che le hanno mantenute entrambe. Come ogni anno la scadenza è fissata per il 16 giugno.

Frattanto, la CGIA di Mestre, associazione che rappresenta le PMI e gli artigiani del Veneto, ricorda che dalla prossima settimana non lavoreremo più per il fisco. Il cosiddetto Tax freedom day quest’anno scatta il 3 giugno, con tre giorni d’anticipo rispetto allo scorso anno. Il giorno di liberazione fiscale, quest’anno, arriva dopo 154 giorni di lavoro, pari a poco più di 5 mesi lavorativi su 12. Sui contribuenti italiano grava però una pressione fiscale reale del 48,4%, circa 6,2 punti in più rispetto a quella ufficiale.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Tax Day di avvicina ma dalla prossima settimana saremo liberi dal&n...