Il Sole 24 Ore, accordo di pre-garanzia con banca IMI su aumento capitale

(Teleborsa) – Il Sole 24 Ore ha sottoscritto con Banca IMI (Gruppo Intesa Sanpaolo) un accordo di pre-garanzia per la “costituzione di un consorzio di garanzia nell’ambito dell’aumento di capitale, per la sottoscrizione delle azioni eventualmente rimaste non sottoscritte ad esito dell’offerta in borsa dei diritti inoptati, fino ad un importo massimo di 20 milioni di euro”.

Lo fa sapere lo stesso gruppo editoriale annunciando che “è stato pubblicato l’avviso integrativo relativo alla convocazione dell’Assemblea ordinaria e straordinaria della società, il quale declina la proposta del Consiglio di Amministrazione in relazione all’aumento del capitale sociale e al raggruppamento azionario prodromico e funzionale a tale aumento di capitale”.

Pertanto è stata proposta “la copertura delle perdite anche tramite aumento di capitale – previo raggruppamento azionario nel rapporto di 1 nuova azione, avente godimento regolare, ogni 10 azioni esistenti – per 50 milioni, a pagamento e in via inscindibile, tramite emissione di azioni speciali riservate in opzione ai soci, al prezzo di sottoscrizione che sarà determinato dal Consiglio di Amministrazione, sulla base della delega e dei criteri approvati dall’Assemblea Straordinaria”.

Il Sole 24 Ore, accordo di pre-garanzia con banca IMI su aumento ...