Il sigaro toscano approda a Piazza Affari

(Teleborsa) – Il sigaro toscano approda in Borsa. Manifatture Sigaro Toscano, società che fa capo al gruppo Maccaferri, Luca Cordero di Montezemolo, Piero Gnudi e Aurelio Regina, ha deciso di intraprendere la quotazione nel segmento Star di piazza Affari, dedicato alle medie imprese con capitalizzazione compresa tra 40 mln e un miliardo. L’approdo in Borsa, già approvato dal cda, è previsto per metà ottobre, prima comunque della fine dell’anno.

Il bilancio 2017 di Manifatture Sigaro Toscano si è chiuso con un fatturato di 102,8 milioni di euro, con un margine operativo lordo di 32,8 milioni e un utile netto di 17,6. Nei primi sei mesi del 2018, il giro di affari è aumentato del 3,4 per cento.

La filiera del sigaro toscano è l’unica del settore completamente Made in Italy.

Il sigaro toscano approda a Piazza Affari