Il Settore commodities italiano spezza la catena positiva di tre rialzi consecutivi (-3,38%)

(Teleborsa) – Andamento depresso per il comparto materie prime dell’Italia. Un andamento che non sorprende dopo il netto calo registrato dall’EURO STOXX Basic Resources.

Il settore commodities italiano ha chiuso la giornata a quota 42.945,37, perdendo 1.501,06 punti rispetto alla chiusura precedente. Rosso profondo anche per il settore materie prime dell’Area Euro che scivola a quota 264,38, dopo un avvio di sessione a 268,12.

Tra le Blue Chip di Piazza Affari dell’indice materie prime, in forte ribasso Tenaris, che chiude la seduta con un disastroso -3,39%.

Tra le azioni del Ftse SmallCap, sottotono Intek Group, che chiude la seduta con un calo dell’1,64%.

Il Settore commodities italiano spezza la catena positiva di tre rialz...