Il settore beni personali a Milano dà qualche segnale positivo (+0,69%)

(Teleborsa) – Tentennante l’indice dei beni personali italiano che si muove con un piccolo rialzo, mostrando qualche spunto in più rispetto all’andatura incolore dell’EURO STOXX Personal & Household Goods.

Il comparto degli articoli casalinghi in Italia ha aperto a 76.784,07, in vantaggio dello 0,69 rispetto ai valori precedenti, mentre il comparto beni personali e casalinghi europeo resta inchiodato a 850,95.

Tra le Blue Chip di Piazza Affari dell’indice beni per la casa, balza in avanti Moncler, che amplia la performance positiva odierna, con un incremento dell’1,83%.

Composta Luxottica, che cresce di un modesto +0,62%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, moderatamente al rialzo la prestazione di De’Longhi, che scambia con una variazione percentuale dello 0,72%.

Tra i titoli a bassa capitalizzazione del comparto beni per la casa, grande giornata per Bialetti Industrie, che sta mettendo a segno un rialzo del 7,76%.

Brilla Emak, con un forte incremento (+3,83%).

In luce Zucchi, con un ampio progresso dell’1,01%.

Il settore beni personali a Milano dà qualche segnale positivo (...