Il settore beni di consumo italiano in rialzo (+1,34%)

(Teleborsa) – Brilla il comparto dei beni di largo consumo nonostante l’andamento pressoché stabile evidenziato dall’indice EURO STOXX.

Il FTSE Italia Consumer Goods ha aperto a 132.167,64 in crescita dell’1,34%, rispetto alla chiusura precedente. Intanto l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione prosegue poco mosso scambiando a 372,28, dopo aver avviato la seduta a 371,77.

Nel listino principale, brillante rialzo per Ferragamo, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 4,81%.

In evidenza Fiat Chrysler, che mostra un fortissimo incremento del 2,42%.

Ferrari avanza dell’1,85%.

Tra le azioni del Ftse MidCap, seduta vivace oggi per Technogym, protagonista di un allungo verso l’alto, con un progresso dell’1,70%.

Si muove in territorio positivo De’Longhi, mostrando un incremento dell’1,05%.

Denaro su CIR, che registra un rialzo dell’1,01%.

Tra le società meno capitalizzate di Piazza Affari, scambia in profit Massimo Zanetti Beverage, che lievita dell’1,01%.

Guadagno moderato per Pininfarina, che avanza dello 0,97%.

Piccoli passi in avanti per Emak, che segna un incremento marginale dello 0,91%.

Il settore beni di consumo italiano in rialzo (+1,34%)