Il settore Automotive dell’Italia si è mosso verso il basso (-2,76%) su effetto Daimler

(Teleborsa) – Andamento depresso per il FTSE Italia Automobiles & Parts, in scia al netto calo registrato dall’indice europeo del settore auto e ricambi sul crollo di Daimler per l’effetto dazi. L’indice delle società automobilistiche in Italia ha chiuso la giornata a quota 224.199,6, perdendo -6.359,3 punti rispetto alla chiusura precedente. Rosso profondo anche per l’indice EURO STOXX Automobiles & Parts che scivola a quota 551, dopo un avvio di sessione a 567.

Tra i titoli del FTSE MIB, aggressivo avvitamento per il Lingotto, che archivia la sessione in forte flessione, mostrando una perdita del 4,17% sui valori precedenti.

Tentenna Pirelli & C, che cede lo 0,82%.

Tra i titoli a media capitalizzazione del comparto italiano auto e ricambi, ribasso per la holding italiana, che chiude la seduta con una flessione dell’1,13%.

Tra i titoli a bassa capitalizzazione del FTSE Italia Automobiles & Parts, chiusura in profondo rosso per Pininfarina, che al termine della seduta esibisce una variazione percentuale negativa del 3,19%.

Seduta drammatica per Immsi, che crolla del 2,24%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il settore Automotive dell’Italia si è mosso verso il basso (-2...