Il Senato respinge la sfiducia sul governo Renzi

(Teleborsa) – Il Senato ha respinto la mozione di sfiducia presentata dal Movimento 5 Stelle nei confronti del governo Renzi, con 183 no, 96 sì e nessun astenuto. La mozione era stata presentata da M5S e da Forza Italia e concerneva critiche sia alle riforme sia alla condotta morale. 

Nel commentare l’esito del voto, Renzi ha chiarito che “è legittimo non essere d’accordo sui provvedimenti”, ma i risultati dell’azione di governo sono innegabili: riforma costituzionale, legge elettorale, fisco, riforma del lavoro.

E sugli ultimi numeri dell’INPS relativi alle assunzioni, Renzi ha ricordato che il 2015 è stato un anno eccezionale e che ciò è dovuto agli incentivi introdotti dal governo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Senato respinge la sfiducia sul governo Renzi