Il punto sulle commodities 24 agosto 2020

(Teleborsa) – Apprezzabile rialzo per il greggio, in guadagno dello 0,73%, rispetto alla scorsa settimana Le implicazioni di medio periodo dell’oro nero confermano la presenza di un trend rialzista. Tuttavia lo scenario a breve evidenzia un esaurimento della forza positiva al test di resistenza individuato a 42,99, con primo supporto visto a 42,44.

Ottima performance per la benzina verde, che ha chiuso la settimana in rialzo del 3,17%. La tendenza di breve della benzina verde è in rafforzamento con area di resistenza vista a 1,297, mentre il supporto più immediato si intravede a 1,271. Attesa una continuazione al rialzo verso quota 1,324.

Protagonista il Future sul Natural Gas, che ha chiuso la settimana con un rialzo del 9,21%. Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 2,651, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 2,417. Attesa una continuazione al rialzo verso quota 2,885.

Prepotente rialzo per il grano, che archivia la settimana con una salita bruciante del 5,45%.

Apprezzabile rialzo per il mais, in guadagno dello 0,77%, rispetto alla scorsa settimana.

Piccolo passo in avanti per la Soia che, a fine settimana, porta a casa un modico +0,42%.

Andamento annoiato per il metallo giallo, che chiude la settimana in ribasso dello 0,20%. Lo status di medio periodo ribadisce la fase positiva dell’oro. Tuttavia, se analizzato nel breve termine, evidenzia un andamento meno intenso della tendenza rialzista al test del top 1.981,02. Primo supporto a 1.918,96.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il punto sulle commodities 24 agosto 2020