Il Presidente cinese Xi promuove Palermo e la Sicilia

(Teleborsa) – Per quanto breve, la visita del Presidente cinese Xi Jinping a Palermo ha avuto una intensità inattesa. Prima di decollare questa mattina dall’aeroporto Falcone e Borsellino, a bordo del Boeing 747-8L dell’Air China diretto a Nizza, Xi Jinping e la moglie Peng Liyuan in visita privata hanno abbracciato letteralmente la Sicilia, promuovendola sotto l’aspetto turistico e aprendo le porte ad accordi commerciali. Ma anche un omaggio in chiave istituzionale al Presidente Sergio Mattarella, che in Cina aveva visitato la città natale di Xi.

I tecnici al seguito del Presidente cinese hanno già tra le mani i dossier relativi ai soggetti e alle infrastrutture in predicato di diventare partner. Ai porti di Palermo e Porto Empedocle, che ospiterà un terminal per le forniture di gas naturale liquefatto, e agli aeroporti di Palermo e Catania, ciascuno dei quali aspira a un movimento di 500 turisti al giorno e 3mila settimanali in arrivo con voli diretti di lungo raggio, si affiancano strutture ricettive top level per la fascia turistica cinese di gamma alta.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Presidente cinese Xi promuove Palermo e la Sicilia