Il Ponte San Michele riapre in anticipo

(Teleborsa) – Il ponte sull’Adda fra Calusco e Paderno, adibito alla circolazione stradale e ferroviaria, aprirà al traffico veicolare prima del previsto: l’8 novembre invece che il 7 dicembre 2019.
Lo ha annunciato Maurizio Gentile, amministratore delegato di Rfi (Rete ferroviaria italiana) durante il sopralluogo al cantiere per i lavori di manutenzione straordinaria del viadotto. I lavori in corso sul ponte presentano notevoli difficoltà, con gli operai che lavorano sui ponteggi sospesi a 85 metri di altezza e teli posizionati per evitare che le polveri generate dalla sabbiatura e fresatura non si diffondano nell’ambiente. Dopo l’8 novembre si darà il via al posizionamento dei sostegni necessari alla riapertura del San Michele al passaggio dei treni al momento previsto a novembre 2020.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Ponte San Michele riapre in anticipo