Il Polo SACE SIMEST spinge l’export dello storico biscottificio Gentilini in Canada

(Teleborsa) – Grazie al Polo SACE SIMEST la Gentilini – storica marca romana di biscotti e fette biscottate – punta ad aumentare le esportazioni verso il Canada, sfruttando la notorietà già acquisita nel Paese grazie alla numerosa comunità italo-canadese. Un progetto reso possibile da un finanziamento agevolato erogato da SIMEST e destinato all’apertura di un ufficio commerciale a Montreal.

Oltre a Gentilini, informa una nota, altre 59 PMI hanno beneficiato nello scorso mese di giugno dell’intervento del Polo, attraverso finanziamenti per circa 20 milioni di euro. Risorse che SIMEST gestisce per conto del MISE e che permetteranno loro di accedere o rafforzarsi sui mercati extra UE, promuovendo il Made in Italy nel mondo. Venti sono i Paesi su cui hanno puntato le imprese italiane: Albania, Arabia Saudita, Argentina, Azerbaigian, Brasile, Canada, Cina, Emirati Arabi, Giappone, Giordania, Hong Kong, India, Kazakistan, Qatar, Russia, Serbia, Singapore, Stati Uniti, Svizzera, e Ucraina.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Polo SACE SIMEST spinge l’export dello storico biscottificio Gen...