Il PIL italiano sboccerà in primavera ma l’incertezza politica frena la crescita

(Teleborsa) – Viale dell’Astronomia vede un PIL in accelerazione. Il Prodotto Interno Lordo crescerà dello 0,3% nel secondo trimestre, dopo il +0,2% registrato a gennaio-marzo e con un acquisito dello 0,6% per il 2017.

E’ quanto stima il Centro studi di Confindustria (CSC) secondo cui “la risalita si va consolidando, grazie a investimenti ed export; è prevista accelerare in primavera, specie per il contributo dell’industria. La forbice tra indicatori quantitativi (finora deboli) e qualitativi (brillanti) si chiude verso questi ultimi”.

L’export cresce più delle attese e buoni segnali per il secondo trimestre arrivano dalle indagini qualitative sugli ordini manifatturieri esteri, spiegano da Viale dell’Astronomia, sottolineando però che “l’incertezza politica costituisce un freno al pieno dispiegarsi delle forze del recupero”.

Il PIL italiano sboccerà in primavera ma l’incertezza politica ...