Il nuovo iPhone 7 non avrà attacco cuffie, ma grandi novità nel 2017

(Teleborsa) – L’iPhone 7 non sarà la tanto attesa novità epocale che potrebbe rilanciare le vendite dello smartphone di Apple, in calo per la prima volta dalla sua presentazione nel 2007. Stando a voci non confermate raccolte dal Wall Street Journal, il nuovo modello manterrà le caratteristiche di grandezza e le funzioni di quelli già sul mercato: due schermi, quindi, da 4,7 e da 5,5 pollici.

L’unico grande cambiamento sarà l’eliminazione del connettore per la cuffia, integrato con l’accesso per ricaricare la batteria.
Si tratta di un importante evoluzione che permetterà di rendere più sottile il telefono, un millimetro in meno, e di aumentare, inoltre, l’impermeabilità.

Novità più rivoluzionarie potrebbero invece arrivare nel 2017, con iPhone 8 (nella foto), esattamente dieci anni dopo la presentazione del primo IPhone. Il nuovo modello dovrebbe integrare uno schermo ricurvo con tecnologia OLED ed eliminerà completamente il bottone home, introducendo il tasto che riconosce l’impronta digitale nello schermo stesso.

Se queste voci saranno confermate, si tratterebbe di un importante cambiamento nelle strategie di Apple per iPhone. Il ciclo di vita dello smartphone è della durata di due anni. Nel primo viene introdotto il modello nuovo, nel secondo invece il dispositivo viene migliorato e potenziato, con la disponibilità un nuovo software. Quest’anno, invece, potrebbe aprirsi una nuova strada.

Il nuovo iPhone 7 non avrà attacco cuffie, ma grandi novità nel ...