Il Ministro Poletti esulta sui dati dei nuovi posti di lavoro

(Teleborsa) – “Un grande risultato”. Con queste parole il Ministro del Welfare Giuliano Poletti ha commentato i dati odierni dell’Istat sul mercato del lavoro che, pur confermando una disoccupazione ancora elevata, hanno evidenziato la crescita di 70 mila posti di lavoro e quasi 100 mila contratti stabili in più. 

“Sono felice per tutte queste persone e per le loro famiglie”, ha detto il numero uno del Lavoro, rivolgendo anche un ringraziamento alle imprese, prime responsabili di queste assunzioni e ricordando che “le riforme sono essenziali”. 

Non la pensano esattamente allo stesso modo i sindacati, in particolare la leader della Cisl Anna Maria Furlan, che ha commentato il dato sulla disoccupazione, che non accenna a diminuire dal mese di agosto. A questo proposito la sindacalista ha citato il fallimento della politica economica europea e del fiscal compact, sottolineando che non servono le piccole correzioni chieste dall’Italia, mentre serve un cambiamento radicale, e ricordando che la politica monetaria “non basta”.  

A margine di un evento all’Inal, il Ministro del lavoro Poletti ha anche affrontato il nodo dei voucher, preannunciando un giro di vite, ed ha parlato anche della recente sentenza del Consiglio di Stato, che impone di escludere le indennità di accompagnamento per i disabili dal calcolo dell’Isee, affermando: “Non sono previsti risarcimenti, nel senso che la sentenza richiede di modificare il regolamento e noi lo faremo”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Ministro Poletti esulta sui dati dei nuovi posti di lavoro