Il mercato dell’auto in Europa cresce anche a febbraio. Fiat Chrysler +22,4%

(Teleborsa) – E’ boom di immatricolazioni auto europee anche nel mese di febbraio. 

L’Associazione europea dei produttori di auto (ACEA), fa sapere che nella UE (EU 28) le vendite di auto sono cresciute del 14,3% con oltre 1 milione di nuove vetture, rispetto allo stesso mese del 2015.

Nei primi due mesi dell’anno le immatricolazioni sono state 2,1 milioni con un incremento del 10% rispetto al periodo gennaio-febbraio 2015. I dati si riferiscono all’Europa dei 28 più i tre Paesi EFTA, l’Associazione europea del libero scambio, (Islanda, Norvegia e Svizzera).

Tra i principali mercati, si segnala il trend ampiamente positivo dell’Italia, che ha fatto meglio degli altri Paesi europei, con un aumento delle immatricolazioni del 27,3%. Bene anche Spagna (+12,6%), Francia (+13%) e Germania (+12%). 

Le immatricolazioni del gruppo FCA ancora una volta registrano un risultato migliore rispetto a quello del mercato europeo. A febbraio, le vendite sono state pari circa 91 mila unità con una crescita del 22,4%. La quota di mercato sale dal 6,9% al 7,4%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il mercato dell’auto in Europa cresce anche a febbraio. Fiat Chr...