Il maxi investimento Delta Air Lines: più “Confort” per i pax e progetti aeroportuali

(Teleborsa) – Proseguono a ritmo sostenuto in ogni settore gli interventi di “modernizzazione” di Delta Air Lines  conseguenti a uno dei più massicci investimenti economici mai stanziati da una compagnia aerea. Americana, con sede centrale ad Atlanta, nello Stato della Georgia, e con una flotta attualmente di 847 velivoli di 19 diversi modelli, Delta è una delle maggiori aerolinee del mondo, la prima riguardo al numero dei passeggeri per chilometro trasportati, e raggiunge con i suoi aerei 491 destinazioni in 96 Stati ovunque nei cinque continenti, ad eccezione appunto dell’Antartide, il sesto, dove peraltro non sono presenti regolari voli commerciali.

Del programma di modernizzazione, oltre naturalmente alla pressoché continua entrata in flotta di velivoli nuovi e sempre più efficienti sia per i ridotti consumi di carburante e delle emissioni inquinanti, fanno parte l’allestimento di nuove cabine e poltrone per i passeggeri, sistema di intrattenimento individuale, messaggistica mobile gratuita a bordo, capienti cappelliere e accesso al Wi-Fi su quasi tutti i voli.

Tra le novità, la trasformazione in vera e propria classe di servizio la cosiddetta “Delta Confort +”, introdotta nel 2015 ma finora offerta ai passeggeri solo come supplemento. La “Confort +” sarà introdotta a partire dal 22 gennaio 2018 sulla maggior parte dei mercati transatlantici, tra i quali quelli tra il Nord America e l’Europa, oltre che verso Senegal, Ghana, Nigeria, Sudafrica e Israele.

Delta Air Lines ha anche fatto importanti investimenti per migliorare l’esperienza del passeggero a terra che includono nuove lounge Delta Sky Club a Denver, Atlanta e Seattle, e lounge rinnovate a Nashville, Dallas, Newark e Minneapolis-St. Paul.

La compagnia è anche impegnata in importanti progetti di ampliamento aeroportuale ad Atlanta, Los Angeles, New York e Salt Lake City, oltre alla sperimentazione e implementazione di un più efficiente processo di imbarco ad Atlanta.

Delta prevede inoltre di aggiungere alla propria flotta quasi 250 nuovi aeromobili nei prossimi anni ed è la sesta più vecchia compagnia aerea tra quelle attualmente in esercizio, nonché la più “anziana” tra quelle americane, risalendo la sua fondazione al 1929.

Il maxi investimento Delta Air Lines: più “Confort” per i pax e progetti aeroportuali
Il maxi investimento Delta Air Lines: più “Confort” per i...