Il leader cinese Xì Jinping si dimette…per sbaglio

(Teleborsa) – Quattro giornalisti cinesi sono stati sospesi dopo aver erroneamente annunciato le dimissioni del presidente Xi Jinping.

Un errore tipografico in una frase citata nel rapporto del recente viaggio del presidente cinese in Africa, ha provocato il caos, comunicando involontariamente le dimissioni di Xi Jinping, anziché informare correttamente il contenuto di un discorso tenuto da Xì, in Africa, al termine di una visita di 5 giorni.

Il report “alterato”, è stato pubblicato Venerdì da China News Service e successivamente rilanciato, prima di essere corretto, da un certo numero di importanti siti web.

L’incidente ha rotto un periodo insolitamente servile per la stampa cinese, che copre i movimenti di Xì Jinping in modo ossessivo. Una crescente attenzione per l’uomo forte di Stato, che ha raggiunto livelli elevati anche per gli standard dei media di stato cinesi, pesantemente controllati.

Il leader cinese Xì Jinping si dimette…per sbaglio