PROMO

Il Gruppo Pellegrini continua a crescere: i risultati

Il Gruppo, specializzato nel settore dei servizi dedicati alle aziende, supererà i 630 milioni di fatturato nel 2019.

Servire le aziende. Con professionalità e garantendo standard qualitativi elevati. Questo è quello che muove il Gruppo Pellegrini, società leader nel settore dei servizi dedicati alle aziende.

Il Gruppo è cresciuto anno dopo anno fino a raggiungere un fatturato di 590 milioni di euro nel 2018 e nel 2019 supererà quota 630 milioni. Il Gruppo è composto principalmente da due aziende: la Pellegrini SpA, che opera in Italia e la Pellegrini Catering Overseas SA, che gestisce gli appalti all’estero.

Pellegrini nasce nel 1965 con il nome di “Organizzazione Mense Pellegrini”. Il core business iniziale dell’azienda era la ristorazione collettiva e commerciale per grandi aziende e per la Pubblica Amministrazione, ma con il passare degli anni il gruppo ha deciso di diversificare il proprio business e di investire in attività collaterali. Ora il Gruppo è attivo in cinque settori:

  • Ristorazione collettiva
  • Welfare solutions (buoni pasto, buoni benzina, buoni regalo e flexible benefits)
  • Pulizie e servizi integrati
  • Fornitura derrate alimentari
  • Vending (Distribuzione Automatica)

 

Gruppo Pellegrini, i numeri di una storia di successo

Creata nel 1965 dal Cavaliere del Lavoro Ernesto Pellegrini, l’azienda si è evoluta in un Gruppo in grado di recitare un ruolo importante in un settore fortemente concorrenziale come quello delle mense per le grandi aziende e per la Pubblica Amministrazione.

Per capire il successo ottenuto dal Gruppo Pellegrini basta leggere i numeri degli ultimi anni. Nel 2018 il fatturato del Gruppo è stato di 590 milioni e nel 2019 si prevede una crescita fino a 630 milioni di euro. Il merito è dei nuovi appalti ottenuti durante il 2019 (60 acquisizioni per un valore di oltre 68 milioni di euro), che hanno fatto salire il fatturato della Pellegrini SpA (il ramo italiano del Gruppo) fino a 600 milioni di euro.

In un periodo complicato, dove molte aziende vedono i propri ricavi ridursi, il Gruppo Pellegrini continua a crescere sia in Italia sia nel resto del mondo (con appalti in Angola, Nigeria, Congo, Emirati Arabi e nel Bacino Mediterraneo) e ad assumere nuovo personale. A ottobre 2019 i dipendenti del Gruppo sono oltre 8.200 e si continua ad assumere, soprattutto giovani in cerca di un lavoro stabile. Per continuare il suo processo di crescita la Pellegrini SpA è interessata anche a nuove acquisizioni.

I numeri del fatturato raccontano solo una parte della storia del Gruppo Pellegrini. Ogni giorno la Pellegrini prepara oltre 200.000 pasti per un totale di oltre 42 milioni di pasti erogati nelle oltre 500 mense gestite. Dieci milioni di euro, invece, sono i soldi che la Pellegrini SpA investe ogni anno nella progettazione e realizzazione di nuovi layout per la ristorazione collettiva, in modo da rendere più accoglienti i ristoranti delle grandi aziende.

 

Le altre attività del Gruppo Pellegrini

La ristorazione è sicuramente il core business dell’azienda (genera ricavi per 240 milioni di euro, il 40% del fatturato del Gruppo), ma non è l’unico settore dove la Pellegrini è presente. Altrettanto importante è il “Welfare Solutions”, ossia buoni pasto, buoni regalo, buoni benzina e flexible benefits. Nel 2019 il Gruppo ha emesso oltre 55 milioni di voucher.

Altro settore molto importante per il Gruppo è quello della Fornitura di derrate alimentari. Central Food è il nome dello stabilimento situato a Peschiera Borromeo (in provincia di Milano) dedicato alla produzione di carne, alla logistica, allo stoccaggio e all’analisi di tutte le derrate utilizzate nelle mense della Pellegrini SpA. Grazie a Central Food, la società può assicurare ai propri clienti uno standard qualitativo elevato. Per il  2020 sono previsti investimenti per l’ampliamento dello stabilimento e l’acquisto di nuovi macchinari per una nuova linea produttiva all’avanguardia. Un’analoga struttura è stato aperto a Pomezia (Roma).

L’Accademia Pellegrini

La Vice Presidente Valentina Pellegrini ha creato nel 2015 l’Accademia Pellegrini, un luogo d’eccellenza dove ricerca, sviluppo e formazione viaggiano sugli stessi binari. L’Accademia nasce con l’obiettivo di realizzare nuove soluzioni all’avanguardia che permettono all’azienda di offrire prodotti di altissima qualità in qualsiasi situazione. Per questo motivo la formazione dei dipendenti riveste un ruolo fondamentale: solo lavoratori motivati e consci dei propri mezzi possono offrire un servizio all’altezza.

Presso l’Accademia Pellegrini vengono realizzate ricette Wellness, studiate in collaborazione con il prestigioso Istituto Art joins Culinary Nutrition e i prodotti Arcangeli, un marchio di proprietà della Pellegrini, che identifica la private label dell’azienda, 86 prodotti alimentari impreziositi dal marchio di qualità dell’ASSIC, l’Associazione per la Sicurezza Nutrizionale in Cucina. L’Accademia vanta anche 3 testimonial d’eccellenza, gli ex giocatori Beppe Bergomi, Riccardo Ferri e Beppe Baresi, che in aula e presso gli appalti spiegano l’importanza del gioco di squadra all’interno di un team di cucina o in sala. Grazie all’Accademia Pellegrini, infine, i manager e i dipendenti sul territorio vengono formati anche con spcifici corsi di formazione comportamentale.

La Fondazione Ernesto Pellegrini ONLUS

Sostenibilità, solidarietà e aiuti ai più bisognosi sono i pilastri su cui si basa la Fondazione Ernesto Pellegrini ONLUS, creata nel 2013 e dedicata al fondatore dell’azienda. Tra le tante attività portate avanti dalla ONLUS c’è anche il ristorante solidale Ruben, che offre ogni giorno la cena a 350 persone in temporanea difficoltà. Il prezzo simbolico è di un euro, mentre i ragazzi fino a 16 anni non pagano. Nel 2018 sono state servite quasi 51.000 cene e sono state tesserate oltre 700 nuove persone, che hanno potuto mangiare un pasto caldo nelle giornate più difficili. Un modo da parte della famiglia Pellegrini per dimostrare la propria gratitudine al territorio.

In collaborazione con Pellegrini Spa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Gruppo Pellegrini continua a crescere: i risultati