Il Fondo sovrano russo si libererà di tutti i propri asset in dollari

(Teleborsa) – Il Russian National Wealth Fund, ovvero il fondo sovrano della Russia, taglierà i propri asset in dollari a favore di quelli in euro, yuan e oro. Lo ha annunciato oggi il ministro delle Finanze Anton Siluanov. Sono già diversi anni che la Banca centrale sta attuando una dismissione dei suoi asset in dollari, a seguito delle sanzioni imposte dagli Stati Uniti al Paese.

“Possiamo apportare questo cambiamento piuttosto rapidamente, entro un mese“, ha detto Siluanov ai giornalisti in occasione del Forum economico internazionale di San Pietroburgo. “Come la banca centrale, abbiamo deciso di ridurre gli investimenti della NWF in attività in dollari”, ha aggiunto.

Il fondo detiene attualmente il 35% delle sue attività liquide in dollari, per un valore di circa 41,5 miliardi di dollari, con lo stesso importo in euro e il resto distribuito tra yuan, oro, yen e sterline. Dopo la modifica, ha spiegato Siluanov, le attività del fondo saranno detenute per il 40% in euro, il 30% in yuan, il 20% in oro e il 5% ciascuno in yen e sterline. Il fondo sovrano, che viene alimentato dalle entrate originate dalla vendita di petrolio, ha un valore pari a 185,9 miliardi di dollari al 1 maggio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Fondo sovrano russo si libererà di tutti i propri asset in dollari