Il Fondo Monetario Internazionale preannuncia una crescita deludente

(Teleborsa) – Nel 2016 la crescita economica globale potrebbe essere “deludente e incostante” a causa del rallentamento della Cina e del rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti.

Lo ha dichiarato la Direttrice del Fondo Monetario Internazionale, Christine Lagarde, in una intervista all’Handelsblatt, spiegando che l’exit strategy avviata dalla Federal Reserve (definita “necessaria”) e il rafforzamento del dollaro potrebbero aumentare le pressioni sul sistema bancario e, in generale, sull’economia.

In molti Paesi, inoltre, il sistema finanziario è ancora debole mentre nei Paesi emergenti i rischi sono aumentati, ha poi aggiunto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Fondo Monetario Internazionale preannuncia una crescita deludente