Il flop del petrolio non frena le quotazioni dei colossi del settore

(Teleborsa) – Si muovono al rialzo i titoli petroliferi di Piazza Affari nonostante i prezzi del greggio continuino a scendere, in scia ai nuovi lockdown che stanno minando la già fragile domanda mondiale di energia.

L’indice di riferimento FTSE IT Oil & Gas mostra un progresso dell’1,34%. Ben impostato anche il benchmark a livello europeo che balza dell’1,72%.

Tra i player del comparto, Eni guadagna l’1,85% mentre Tenaris vola di quasi il 4%.

Frattanto, il Light Crude statunitense scambia a 34,89 dollari al barile, in flessione del 2,54%. Il Brent di Londra cede il 4,10% a 37,66 usd/bar-

(Foto: © Aleksandr Prokopenko / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il flop del petrolio non frena le quotazioni dei colossi del settore