Il finanziere Carl Ichan entra di prepotenza in Allergan

(Teleborsa) – Lo squalo di Wall Street Carl Ichan avvia una scalata ad Allergan, rilevando una “ampia partecipazione” della società produttrice del rinomato Botox. 

Ad annunciare l’acquisto è stato proprio il finanziere newyorkese su Twitter, aggiungendo di voler appoggiare la linea dell’attuale CEO Brent Saunders, che dice di conoscere e stimare sin dai tempi della sua candidatura in Forse Labs (poi Actavis), prima della sua incorporazione in Allergan.

L’annuncio dell’operazione arriva a giusto un mese dal fallito tentativo di aggregazione con Pfizer, che ha ritirato l’offerta perché il governo statunitense ha cambiato le norme sulla tax inversion, rendendola meno conveniente.

Resta però il sospetto che l’avanzata di Ichan sia solo un espediente per intorbidire le acque e nascondere una nuova vendita del gruppo farmaceutico. Allergan, dal canto suo, si è detta “grata” dell’interesse dimostratole dagli investitori ed ha smentito che si tratti di un modo per controllare la gestione del gruppo.

Frattanbto, il titolo Allergan al Nyse si muove in modo composto, con un incremento dello 0,65% a 237,47 dollari.

Il finanziere Carl Ichan entra di prepotenza in Allergan