Il dossier Telecom e le reali intenzioni di Xavier Niel

Stamane il magnate francese Xavier Niel, salito rapidamente in Telecom Italia fin oltre il 15% del capitale, è approdato in Consob per spiegare cos’altro c’è dietro la sua recente scalata nel gruppo telefonico e soprattutto quali sono le sue reali intenzioni.

Dall’incontro con Giuseppe Vegas, durato circa due ore, nulla è trapelato. Niel è arrivato presso l’Authority italiana in tarda mattinata e, poi, è uscito rapidamente evitando i giornalisti e senza rilasciare dichiarazioni.

Niel è stato convocato dall’Authority per chiarimenti sui recenti acquisti di pacchetti di azioni di Telecom Italia dopo che la Consob aveva acceso un faro sulla crescita nel gruppo tlc italiano da parte del miliardario francese, attualmente secondo azionista di Telecom dopo  Vivendi che detiene circa il 20%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il dossier Telecom e le reali intenzioni di Xavier Niel