Il Documento di Economia e Finanza è sul tavolo del governo

(Teleborsa) – Il governo sta per approvare la nota di aggiornamento alle previsioni economiche, conosciuta come Documento di Economia e Finanza, che arriverà in consiglio dei ministri oggi o domani. Un passaggio chiave, dato che dalle previsioni in esso contenute dipende anche la portata della Legge di stabilità.

Il DEF secondo il calendario europeo deve infatti essere approvato entro oggi e, stando alle voci che circolano, potrebbe incorporare una revisione al ribasso della stima di crescita del PIL all’1%. Lo ha confermato il Ministro dell’economia Pier Carlo Padoan, in una intervista, anche se si spera di riuscire a convincere i tecnici ad arrivare almeno all’1,1%. una speranza più che una convinzione. 

Fra gli altri numeri che dovrebbero essere contenuti nella nota di aggiornamento anche il deficit al 2,3% e il debito al 131% del PIL. Su questi parametri si sta ancora trattando con Bruxelles, in un intenso round di telefonate.

Il Documento di Economia e Finanza è sul tavolo del governo