Il disagio sociale si è ridotto a luglio grazie alla graduale ripresa economica

(Teleborsa) – In un contesto in cui, la graduale ripresa dell’economia comincia a produrre effetti positivi sul mercato del lavoro, sia pure in modo ancora discontinuo, si registra un modestissimo miglioramento dell’indice di disagio sociale.

E’ quanto emerge dal Misery Index (MIC) elaborato da Confcommercio secondo cui, nel mese di luglio, l’indicatore si è attestato a 18,8 punti, in calo di un decimo rispetto al mese precedente (18,9), mese in cui si era registrato un incremento di quattro decimi.

“La modesta diminuzione rilevata nell’ultimo mese è imputabile alla componente relativa alla disoccupazione, ufficiale ed estesa”. In particolare la disoccupazione estesa è scesa a luglio al 14,9%”. 

“I contenuti miglioramenti rilevati sul versante della disoccupazione ufficiale ed estesa non sono stati, infatti, sufficienti a compensare gli effetti sull’indicatore derivanti dall’attenuarsi della deflazione per i beni e servizi ad alta frequenza d’acquisto. Allo stesso tempo la ripresa ha perso ulteriore slancio contribuendo ad alimentare la perdita di fiducia da parte delle famiglie”. 

Il disagio sociale si è ridotto a luglio grazie alla graduale ripresa...