Il default del fondo Archegos fa crollare Nomura e Credit Suisse

(Teleborsa) – Continua a fare danni sui mercati di tutto il mondo il default del fondo statunitense Archegos. Venerdì ha fatto chiudere ViacomCBS e Discovery in calo del 27%, mentre oggi le vittime più evidenti del crac sono Nomura e Credit Suisse.

Il colosso bancario giapponese ha perso il 16% a Tokyo e ha affermato in una dichiarazione che l’importo stimato del suo credito nei confronti di un non-definito cliente statunitense era di circa 2 miliardi di dollari. Credit Suisse è invece in ribasso di oltre il 13% e ha reso noto che, sebbene sia prematuro quantificare l’entità della sua perdita, potrebbe essere “molto significativa per i risultati del primo trimestre”.

Il sell off sui titoli è scattato perchè l’hedge fund Archegos Capital Management di Bill Hwang ha fatto default sui margin call. Il fondo, che aveva una forte esposizione a ViacomCBS e a diversi titoli tecnologici cinesi, è stato duramente colpito dopo che le azioni del conglomerato dei media statunitense hanno iniziato a crollare martedì e mercoledì, secondo quanto ricostruito dal Financial Times.

Le perdite hanno provocato una richiesta di integrazione (in inglese margin call), ovvero di di ricostituire i margini a garanzia dei suoi investimenti, da parte dei principali broker di Archegos. Una serie di operazioni rischiose da parte del fondo avrebbero fatto scattare richieste di maggiori garanzie da parte delle banche esposte, che poi si sono avvalse del diritto di dichiarare il fondo in default, liquidando così le loro posizioni allo scopo di recuperare il capitale. Il fondo speculativo è stato costretto a liquidare venerdì scorso circa 20 miliardi di dollari di azioni, secondo Bloomberg.

Anche diversi grandi titoli tecnologici cinesi sono stati coinvolti nel caso Archegos. “Le azioni di Baidu, Alibaba e Tencent hanno subito una forte svendita la scorsa settimana. Gli investitori inizialmente pensavano che queste azioni fossero sotto un’enorme pressione di vendita a causa del timore di essere cancellate dalle borse statunitensi – ha commentato Naeem Aslam di AvaTrade – Tuttavia, ora è diventato chiaro che l’eccessiva svendita avvenuta venerdì è stata principalmente dovuta al fatto che Archegos Capital Management è stata costretta a liquidare la sua posizione”.

(Foto: © Kladej Voravongsuk / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il default del fondo Archegos fa crollare Nomura e Credit Suisse