Il comparto media dell’Italia si muove verso il basso (-0,74%)

(Teleborsa) – Scambi al ribasso per il settore Entertainment & Media, a fronte dell’intonazione leggermente positiva evidenziata dall’EURO STOXX Media.

Il FTSE Italia Media ha aperto a 10.696,35, in contrazione dello 0,74%, rispetto alla chiusura precedente. Intanto l’indice del settore Media europeo prosegue in tono cautamente positivo a 236,57, dopo aver avviato la seduta a 235,81.

Tra i titoli del FTSE MIB, giornata fiacca per Mediaset, che tratta in ribasso dello 0,94%.

Tra le mid-cap italiane, seduta in ribasso per Rai Way, che mostra un decremento dell’1,31%.

Contrazione moderata per RCS, che soffre un calo dello 0,60%.

Tra le small-cap di Milano, si muove in profondo rosso Giglio Group, che è in forte flessione, mostrando una perdita del 2,46% sui valori precedenti.

Vendite a piene mani su Class Editori, che soffre un decremento del 2,18%.

Mondadori scende dell’1,91%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il comparto media dell’Italia si muove verso il basso (-0,7...