Il comparto finanziario in Italia in territorio positivo (+1,16%)

(Teleborsa) – Scambi al rialzo per il settore finanziario italiano, che segue l’intonazione leggermente positiva evidenziata dall’indice EURO STOXX.

Il FTSE Italia Financials ha aperto a 12.792,27, in crescita di 146,55 punti rispetto alla chiusura precedente. Intanto l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione prosegue in tono cautamente positivo a quota 382,61, dopo aver avviato la seduta a 380,82.

Tra le Blue Chip di Piazza Affari dell’indice finanziario, ottima performance per Banca Mediolanum, che scambia in rialzo del 2,25%.

Andamento positivo per Unipol, che avanza di un discreto +1,94%.

Ben comprata Banca Generali, che segna un forte rialzo dell’1,70%.

Tra le azioni del Ftse MidCap, seduta decisamente positiva per Credito Valtellinese, che tratta in rialzo del 4,52%.

Ottima performance per Banca Ifis, che registra un progresso del 2,24%.

Credem avanza dell’1,52%.

Tra le società meno capitalizzate di Piazza Affari, brilla Gequity, che passa di mano con un aumento del 4,48%.

Exploit di Banca Carige, che mostra un rialzo del 2,38%.

Si muove in territorio positivo Banca Intermobiliare, mostrando un incremento dell’1,75%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il comparto finanziario in Italia in territorio positivo (+1,16%)