Il comparto finanziario in Italia è in territorio positivo (+1,22%), exploit di Nova Re

(Teleborsa) – Scambi in positivo per il settore finanziario italiano che segue l’intonazione cautamente positiva evidenziata dall’indice EURO STOXX.

Il FTSE Italia Financials ha aperto a 11.808,89 in crescita dell’1,22%, rispetto alla chiusura precedente. Intanto l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione prosegue all’insegna della cautela a 380,31, dopo aver avviato la seduta a 378,21.

Tra le Blue Chip di Piazza Affari dell’indice finanziario, effervescente Fineco, che scambia con una performance decisamente positiva del 2,82%.

In evidenza Unipol, che mostra un fortissimo incremento del 2,55%.

Andamento positivo per Banca Generali, che avanza di un discreto +1,8%.

Tra le mid-cap italiane, protagonista Cattolica Assicurazioni, che mostra un’ottima performance, con un rialzo del 2,29%.

Ben comprata Banca Farmafactoring, che segna un forte rialzo dell’1,65%.

Credem avanza dell’1,24%.

Tra le azioni del Ftse SmallCap, brillante rialzo per Nova Re, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 3,18%.

Svetta Lventure Group che segna un importante progresso del 3,17%.

Vola Gabetti, con una marcata risalita del 2,62%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il comparto finanziario in Italia è in territorio positivo (+1,22%), ...