Il comparto chimico italiano si muove verso il basso (-1,10%), seduta in ribasso per Aquafil

(Teleborsa) – Scambi al ribasso per l’indice del settore chimico, a fronte dell’intonazione leggermente positiva evidenziata dall’EURO STOXX Chemicals.

Il FTSE Italia Chemicals ha chiuso a 19.265,64, in contrazione dell’1,10%, rispetto alla chiusura precedente. Intanto il settore Chimico europeo termina la seduta in tono cautamente positivo a 1.081,85, dopo aver avviato la seduta a 1.078,75.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, seduta negativa per SOL, che chiude le contrattazioni con una perdita dell’1,10%.

Tra le azioni del Ftse SmallCap, chiusura in rosso per Aquafil, che termina la seduta segnando un calo dell’1,22%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il comparto chimico italiano si muove verso il basso (-1,10%), seduta ...