Il comparto beni industriali a Milano in territorio positivo (+1,30%), si concentrano gli acquisti su Sabaf

(Teleborsa) – Scambi al rialzo per il settore infrastrutture e impiantistica, che segue l’intonazione leggermente positiva evidenziata dall’EURO STOXX Industrial Goods & Services.

Il FTSE Italia Industrial Goods & Services ha aperto a 33.522,08, in crescita di 437,31 punti rispetto alla chiusura precedente. Intanto l’indice delle principali società europee che operano nel settore infrastrutture e impiantistica chiude cautamente positivo a quota 849,13, dopo aver avviato la seduta a 847,54.

Tra le azioni italiane a grande capitalizzazione dell’indice beni industriali, grande giornata per Atlantia, che mette a segno un rialzo del 5,55%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, ottima performance per ASTM, che ha chiuso in rialzo del 5,12%.

Seduta decisamente positiva per Sias, che ha terminato in rialzo del 3,05%.

Brilla Interpump, chiudendo la seduta con un aumento del 2,84%.

Tra le azioni del Ftse SmallCap, effervescente Sabaf, che archivia la seduta con una performance decisamente positiva del 10,75%.

Protagonista Indel B, tra i titoli del FTSE Italia All-Share, che chiude la seduta con un rialzo del 5,86%.

Brillante rialzo per Luve, che lievita in modo prepotente archiviando la sessione con un guadagno del 3,61%.

Il comparto beni industriali a Milano in territorio positivo (+1,30%),...