Il comparto beni industriali a Milano in territorio positivo (+1,28%)

(Teleborsa) – Scambi in rialzo per il settore infrastrutture e impiantistica che segue l’andamento prudente evidenziato dall’EURO STOXX Industrial Goods & Services.

Il FTSE Italia Industrial Goods & Services ha aperto a 34.081,14, in aumento di 436,29 punti rispetto alla chiusura precedente. Intanto l’indice delle principali società europee che operano nel settore infrastrutture e impiantistica si è mosso con cautela a 881,79, dopo aver avviato la seduta a 879,22.

Tra i titoli del FTSE MIB, brillante rialzo per CNH Industrial, che lievita in modo prepotente archiviando la sessione con un guadagno del 2,22%.

Nuovo spunto rialzista per Prysmian, che guadagna bene e porta a casa un +1,95%.

Balza in avanti Leonardo, che amplia la performance positiva con un incremento dell’1,61%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, prepotente rialzo per Danieli, che archivia la sessione con una salita bruciante del 3,10% sui valori precedenti.

Vigoroso rialzo per Biesse, che archivia la sessione in forte guadagno, sopravanzando i valori precedenti del 2,69%.

Grande giornata per Interpump, che mette a segno un rialzo del 2,62%.

Tra le società meno capitalizzate di Piazza Affari, ottima performance per Poligraf. S. F, che ha chiuso in rialzo del 3,59%.

Seduta decisamente positiva per Fiera Milano, che ha terminato in rialzo del 3,42%.

Brilla Reno De Medici, chiudendo la seduta con un aumento del 3,01%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il comparto beni industriali a Milano in territorio positivo (+1,28%)